Settembre partirà il nuovo corso: FACILITATORE DELLA CAA. Il Corso è rivolto ad insegnanti di sostegno che devono facilitare l'utilizzo della CAA all'interno della scuola sotto la supervisione di uno specialista della CAA; operatori di centri di riabilitazione che, pur non effettuando interventi di CAA, seguono utenti che la utilizzano e quindi li possono supportare durante le loro attività riabilitative, sotto la supervisione di uno specialista della CAA; operatori di cooperative che si occupano di fornire assistenti alla comunicazione alle scuole e vogliono integrare anche la CAA per poter facilitare eventuali alunni che la utilizzano sotto la supervisione di uno specialista della CAA.

Il corso si svolgerà in modalità FAD con due lezioni in presenza a Latina. Desideriamo implementare le figure di assistenti CAA, molto ricercate negli istituti scolastici grazie al Bando della Regione Lazio che a breve sarà pubblicato anche per l'anno scolastico 2021/2022.

Per iscriversi aprire il link e inserire:
CODICE DI RIFERIMENTO: LT3

Scarica qui la locandina completa del corso con tutte le informazioni.

Accedi per commentare
0
0
0
s2sdefault

Latinautismo ha promosso durante questi ultimi mesi degli incontri tematici che si sono svolti grazie alle piattaforme del web. Quattro incontri che hanno riscosso una grande adesione. Possiamo partecipare attivamente, con il giusto atteggiamento di cui dovrebbe essere accompagnata ogni richiesta, se maturiamo nella consapevolezza dei diritti e nella conoscenza piena della diagnosi e di ogni capacità residua da valorizzare ed accrescere.

Si sono rivelati incontri di grande interesse, è evidente la volontà di uscire dalla nostra personale situazione per tessere relazioni, anche con altre Associazioni locali, che si occupano di disabilità e con la Pubblica Istituzione. Perché la rete relazionale che nasce, cresce e si consolida, è garanzia per ottenere le risposte che cerchiamo, offrendo la competenza acquisita attraverso l’esperienza diretta.

  • In occasione della Giornata mondiale per la Consapevolezza dell’Autismo sono stati pensati e organizzati i nostri quattro webinar:20 marzo 2021: “Le misure economiche a sostegno della disabilità” attraverso un’intervista all’Assessora alle Politiche sociali, funzionari servizi sociali e ai rappresentanti Asl,  Link al video
  • 27 marzo 2021 Incontro con terapisti esperti in ABA dello studio Logopedisti.org
  • 10 aprile 2021 “Il disturbo dello spettro autistico e salute” con i relatori dott. Carmelo Rachele, dott.ssa Antonella Cerquiglini, dott.ssa Cristina Panisi e il dott. Federico Balzola,  Link al video
  • 17 aprile 2021 “La consulenza alla pari e le agevolazioni fiscali” con l’aiuto dell’ Associazione Civa-onlus: informazioni per la detrazione delle fatture relative alle terapie riabilitative, come compliare l’Isee, come assumere un oss o un educatore con l’aiuto della dott.ssa Danila Faiola, dott. Francesco Bertini, Giovanna Lucci e il dott. Maurizio Bastolla.   Link al video

C’è una certezza: dopo i nostri webinar non siamo più i genitori di prima. Siamo genitori in crescita che provano con tutte le forze ad accrescere la serenità nelle nostre famiglie e a guadagnare terreno nella società di cui facciamo parte con le nostre proposte. Qualcosa può fiorire: una rete sociale che accoglie e risponde alla necessità di tutti.

Accedi per commentare
0
0
0
s2sdefault

Ad Aprile partirà il nuovo corso: FACILITATORE DELLA CAA. Il Corso è rivolto ad insegnanti di sostegno che devono facilitare l'utilizzo della CAA all'interno della scuola sotto la supervisione di uno specialista della CAA; operatori di centri di riabilitazione che, pur non effettuando interventi di CAA, seguono utenti che la utilizzano e quindi li possono supportare durante le loro attività riabilitative, sotto la supervisione di uno specialista della CAA; operatori di cooperative che si occupano di fornire assistenti alla comunicazione alle scuole e vogliono integrare anche la CAA per poter facilitare eventuali alunni che la utilizzano sotto la supervisione di uno specialista della CAA.

Scarica qui la locandina completa del corso con tutte le informazioni.

Consorzio Universitario Humanitas e LatinAutismo puntano sull’Alta Formazione

Latinautismo è un’associazione di genitori e proprio per questo conosce molto bene il percorso assistenziale che necessita la persona con diagnosi di disturbo dello spettro autistico in ogni fase della vita. Nel nostro territorio si inizia ad intravvedere un cambiamento non solo nelle istituzioni che hanno ben accolto le nuove procedure di co-progettazione con il Terzo settore ma anche nel tessuto sociale che oggi considera maggiormente la cultura dell’accessibilità come un processo che apporta valore e responsabilità sociale.

In questa ottica di grandi trasformazioni tanto necessarie quanto urgenti, Latinautismo ha firmato un importante patto d’intesa con il Consorzio Universitario Humanitas di Roma e la Società Leto, specializzata nel fornire servizi per l’implementazione di progetti di Comunicazione Aumentativa e Alternativa e Tecnologie Assistive.

Il Consorzio Universitario Humanitas, fondato dall’Università LUMSA e dal Consorzio Fortune, ha tra i suoi associati l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma, l’IDI Istituto Dermopatico dell’Immacolata di Roma. Il Consorzio realizza, in sinergia con la LUMSA, Master Universitari, Corsi di Perfezionamento, Scuole di Specializzazione e attività di Ricerca-Intervento negli specifici settori disciplinari, con alti standard di qualità.

A Latina il Consorzio Humanitas, Latinautismo e Leto promuoveranno azioni di alta formazione per gli operatori sanitari e sociali, sulle diverse metodiche di intervento con evidenze scientifiche inerenti al disturbo dello spettro autistico e in particolare alla Comunicazione Aumentativa e Alternativa e alle Tecnologie Assistive. A tutte le figure professionali che ruotano intorno ai nostri figli chiediamo di essere pronti ad accogliere questa grande opportunità nella città di Latina e di investire nella formazione.

Accedi per commentare
0
0
0
s2sdefault

Consorzio Universitario Humanitas e LatinAutismo puntano sull’Alta Formazione

Latinautismo è un’associazione di genitori e proprio per questo conosce molto bene il percorso assistenziale che necessita la persona con diagnosi di disturbo dello spettro autistico in ogni fase della vita. Nel nostro territorio si inizia ad intravvedere un cambiamento non solo nelle istituzioni che hanno ben accolto le nuove procedure di co-progettazione con il Terzo settore ma anche nel tessuto sociale che oggi considera maggiormente la cultura dell’accessibilità come un processo che apporta valore e responsabilità sociale.

In questa ottica di grandi trasformazioni tanto necessarie quanto urgenti, Latinautismo ha firmato un importante patto d’intesa con il Consorzio Universitario Humanitas di Roma e la Società Leto, specializzata nel fornire servizi per l’implementazione di progetti di Comunicazione Aumentativa e Alternativa e Tecnologie Assistive.

Il Consorzio Universitario Humanitas, fondato dall’Università LUMSA e dal Consorzio Fortune, ha tra i suoi associati l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma, l’IDI Istituto Dermopatico dell’Immacolata di Roma. Il Consorzio realizza, in sinergia con la LUMSA, Master Universitari, Corsi di Perfezionamento, Scuole di Specializzazione e attività di Ricerca-Intervento negli specifici settori disciplinari, con alti standard di qualità.

A Latina il Consorzio Humanitas, Latinautismo e Leto promuoveranno azioni di alta formazione per gli operatori sanitari e sociali, sulle diverse metodiche di intervento con evidenze scientifiche inerenti al disturbo dello spettro autistico e in particolare alla Comunicazione Aumentativa e Alternativa e alle Tecnologie Assistive. A tutte le figure professionali che ruotano intorno ai nostri figli chiediamo di essere pronti ad accogliere questa grande opportunità nella città di Latina e di investire nella formazione.

Scarica qui la brochure completa del corso con tutte le informazioni.

Accedi per commentare
0
0
0
s2sdefault

Sembra che il Progetto “In giro con il portafoglio” ci sia venuto incontro e noi che eravamo molto attenti agli specifici bisogni dei nostri adolescenti lo abbiamo accolto.

Si è avviato un po' in sordina grazie al dott. Simone Marrocco che aveva iniziato un’attività per l’acquisizione di abilità sociali con un adolescente, figlio di soci della nostra Associazione.

Per noi la sfida più grande è proprio quella di aiutare i nostri figli a non aver paura di uscire, di camminare per strada, di incontrare altre persone.

Anzi vorremmo che si allenassero un po' al giorno per imparare sempre più a diminuire le paure e l’ansietà, per provare il piacere di una vita più aperta, dove ci sia spazio soprattutto per l’amicizia. Già l’amicizia... Proprio quella dimensione primaria per tutti gli adolescenti, l’esperienza dalla quale traggono affetto, conoscenze, calore, motivazioni, allegria, tanto che possiamo affermare che essa è irrinunciabile per assicurare uno sviluppo sano di ogni ragazzo/a.

Spesso ai nostri figli è negata la possibilità di vivere amicizie a causa di difficoltà che si presentano come scogli insormontabili.

Noi genitori siamo investiti del compito di inventare le possibilità, creare le condizioni affinché anche i nostri figli possano sentire il giovamento dell’amicizia nelle loro giornate. Nonché lottare per vincere la tendenza alla chiusura sentendo profondamente il diritto all’amicizia e ad una vita sociale piena.

Per questo il progetto ha smesso di essere individuale e ha visto l’aggregazione di altri due ragazzi.

Siamo riusciti ad interessare anche gli scout di alcune parrocchie e così alcuni giovani si sono affiancati come volontari a tre dei nostri ragazzi, al dottor Marrocco e ad un’altra educatrice per sperimentare qualche ora di socialità senza la presenza dei genitori.

Accedi per commentare
0
0
0
s2sdefault

Questo primo corso rivolto ai genitori è stata un’esperienza bellissima grazie anche all'accoglienza e ospitalità del Consorzio per lo Sviluppo Industriale Roma-Latina che ha ospitato LatinAutismo tutti i sabati in una sala grande con i comfort possibili donandoci la serenità di poter programmare e portare avanti un corso formativo per noi genitore.

L’associazione grazie al Istituto Leonarda Vaccari che con questo percorso sta formando i genitori nel capire come utilizzare e creare gli strumenti CAA come il passaporto, la striscia del tempo, l’agenda visiva, la lettura di un libro adattato ecc Insomma tanti strumenti adeguati per la comunicazione dei nostri figli.

Ricordiamo che LatinAutismo è riuscita ad organizzare l’importantissimo corso di II livello per docenti terminato questa settimana con l’idea di continuare ancora con la formazione dei docenti e non solo.

Finito il corso genitori abbiamo festeggiato con una torta deliziosa e un ciambellone ottimo fatto da due mamme, consegna attestati e saluti distanziati.

Un Grazie ai prof. Rossella Cavolo, Fabrizio Corradi, Elisa Stufani.

Accedi per commentare
0
0
0
s2sdefault